La Pasqua di Risurrezione, centro della fede

 
Domenica, 31 marzo 2013
 

Carissimi amici della Missione italiana di Parigi,

La Pasqua di Risurrezione è il centro della nostra fede.

Ma cosa vuol dire in realtà? Risorgere significa che fino ad un certo momento della vita andavi in un certo senso, ma poi, in te, è successo qualcosa che ti fa andare in un’altra direzione. E’ il passare dalla morte alla vita: un cambiamento radicale che avviene soprattutto in te; fuori le cose possono anche rimanere uguali (infatti Gesù non si è reincarnato), ma dentro è tutto diverso (prima era morto e poi non più, perché lo abbiamo sentito vivo e presente in noi).

Storicamente, quando Gesù venne arrestato tutti i suoi discepoli fuggirono. Probabilmente se ne tornarono in Galilea, alle lorisurrezionero case. Solo alcune donne trovarono il coraggio di assisterlo da lontano. Pensavano: è tutto finito! E' stato bello, ma ora che delusione!

Ma poi successe il miracolo della resurrezione: quel Gesù che credevano morto, finito, sepolto, proprio quel Gesù iniziarono a sentirlo vivo, presente in maniera chiara dentro di loro. Era così presente che "lo videro".

Questo è il vero miracolo della resurrezione: i discepoli che il venerdì santo erano disperati ed erano fuggiti in preda alla paura, alcune settimane dopo, a Pentecoste, erano pronti ad annunciare Gesù come Signore. Per lui andavano in prigione, per lui venivano derisi, umiliati, percossi, per lui potevano anche morire, ma nulla li fermava. C'era in loro un fuoco che non si spegneva più.

Tutto questo è successo! Ma, non si può spiegare come quei discepoli poterono compiere un cambiamento così radicale, profondo, decisivo, in un tempo così breve, se non con l'irruzione di una forza divina in loro, che li fece proclamare al mondo: "Il Signore è risorto, noi lo abbiamo visto! Il Signore è vivo, lo sentiamo, è dentro di noi, vive in noi e con noi".

La resurrezione è, perciò, un'esperienza inaspettata e incredibile che gli apostoli fecero e che noi siamo chiamati a fare in ogni momento della nostra vita. Buona Pasqua di Risurrezione, allora!

Padre Lorenzo c.s.

N.B. Per gli avvisi parrocchiali vai a --> 

N.B. Per le informazioni sulla comunità italiana di Saint Germain en Laye vai a -->

       Si ricorda che è possibile celebrare sante messe in suffragio dei vostri defunti.
       Rivolgersi a: segreteria della missione