Ama il tuo nemico e prega per lui ! 

VII Domenica - Anno A – 19 febbraio 2017

 

Mt 5, 38-48 Amate i vostri nemici

 

Pièce jointe

Gesù insegna ai suoi discepoli il comandamento dell’amore, la nuova legge del Vangelo che sostituisce per sempre la legge pagana del vecchio uomo: “Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico”.

Il nostro spirito trema anche solo sentendo le esigenze di questo nuovo comandamento: non è forse più facile aggredire chi ci aggredisce e amare chi ci ama? Forse è a questo che ci spingerebbero i nostri sensi, è questa la voce dell’anima umiliata non ancora raggiunta dalla luce del Dio di Gesù Cristo.  

Ecco perché l’amore di carità è un precetto insolito, che apre un nuovo orizzonte la civiltà antica ma anche ogni altra civiltà umana possibile.

Visto da questo orizzonte, l’uomo, ogni uomo, appare creato a immagine e somiglianza di Dio e non più formato secondo una natura disuguale e arbitraria, come invece credevano i pagani. Liberato dai suoi peccati grazie all’azione redentrice di Gesù e rinnovato dall’azione dello Spirito, l’uomo, ogni uomo, è il tempio in cui risplende lo Spirito di Dio.

Dio ama l’uomo per se stesso, a tal punto che consegna alla morte suo Figlio.

Dal momento che Dio ci ama in questo modo e ci ha fatti partecipi del suo amore, noi non possiamo che perdonare il nostro prossimo e aiutarlo perché viva e si sviluppi.

  

 P. Gaetano SARACINO, cs

rettore della MCI di Parigi (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

 

_______________________________________________________________________________________

N.B. Per gli avvisi parrocchiali vai a --> 

       Si ricorda che è possibile celebrare sante messe in suffragio dei vostri defunti.
       Rivolgersi a: segreteria della missione